Di Alba Di Palo

BARI – “Io ho fatto un saluto a un segretario della maggioranza di governo nella quale c’è anche il Pd, Articolo uno, la sinistra, il Movimento cinque stelle, Renzi. Ho fatto un saluto istituzionale in piazza e sono stato garbato. Io cerco di essere garbato sempre con tutti. Gli ho dato atto che stare al governo con la sinistra e con il Movimento 5 Stelle per la Lega è uno sforzo enorme, perché ha perso consenso, ha dovuto far dimettere un sottosegretario importante e l’ho incoraggiato su questa strada”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano su SkyTg24, chiarendo le parole pronunciate sul leader della Lega Matteo Salvini.

Le dichiarazioni del Governatore (“Salvini sta facendo un grande sforzo per delineare una visione di Paese”) avevano suscitato le proteste di alcuni esponenti del Partito democratico. E proprio a loro si rivolge Emiliano, ritenendo “singolare che singoli esponenti del Pd, credo solo per fare un po’ di polemica con me, si rinzelino di questo e poi in Parlamento siano seduti accanto a esponenti leghisti, insieme a cui votano le leggi”. Nessuna apertura al Carroccio, insomma, ribadisce il presidente della Regione: “In Puglia la Lega ce l’ho all’opposizione. Sia chiaro che non ho nessun contatto con loro nel mio governo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Emiliano: “Salvini? Solo un atto di cortesia, in Puglia Lega è all’opposizione” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

fonte notizia:: https://www.ragionierieprevidenza.it/?p=36682