AGI – Emergono nuovi dettagli sugli ultimi giorni di vita di Diego Armando Maradona e sulle circostanze che hanno poi portato alla morte. Rodolfo Baquè, avvocato di Gisela Madrid, l’infermiera che si occupava dell’ex campione, ha rivelato che Maradona è caduto e ha battuto la testa una settimana prima della morte, avvenuta il 25 novembre.

“Maradona è caduto il mercoledì (della settimana precedente) prima della sua morte. È caduto e ha battuto la testa, ma non l’hanno portato in ospedale per una risonanza magnetica o una Tac …”, ha detto l’avvocato, citato dai media argentini.

Nello specifico,

Continua a leggere sul sito di riferimento

L’articolo “Dopo l’intervento Maradona battè la testa ma nessuno lo portò in ospedale” proviene da Notiziedi.

fonte notizia:: https://notiziedi.it/dopo-lintervento-maradona-batte-la-testa-ma-nessuno-lo-porto-in-ospedale/