“Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, in merito alle elezioni dei commercialisti, nell’udienza di ieri ha scelto di discutere direttamente nel merito il ricorso.

Questa strada, probabilmente, porterà ad una diminuzione dei tempi necessari per la decisione. Occorre ricordare che le consultazioni elettorali di categoria, originariamente convocate a novembre dello scorso anno sono state rinviate già tre volte (emergenza sanitaria, ordinanza del Consiglio di Stato e una sospensiva del Tar Lazio).

Non vogliamo cercare colpevoli, ma chiediamo con determinazione che si restituisca la parola ai 120mila commercialisti italiani per scegliere le governance locali e successivamente il nuovo board nazionale”.

Lo ha detto Francesco Matacena, candidato alla presidenza dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord per la lista “Odcec 2.0, costruiamo insieme il futuro della professione”, commentando l’udienza della giustizia amministrativa.

“I commercialisti devono essere i protagonisti della ripresa economica. E’ fondamentale operare al di sopra di ogni interesse personale. Le cariche ordinistiche sono doveri e non privilegi”, ha concluso Matacena.