Rinnovata di nuovo la custodia cautelare per lo studente egiziano dell’Università di Bologna. La preoccupazione per lui e per gli esponenti della sua Ong arrestati nei giorni scorsi

fonte notizia:: https://www.corriere.it/esteri/20_novembre_22/altri-45-giorni-carcere-zaki-amnesty-l-egitto-ha-superato-ogni-limite-l-italia-deve-agire-6c986d28-2cc4-11eb-a006-0b5f9624cb77.shtml