L’intelligence usò la droga per condurre test su detenuti, spie e psicopatici con l’obiettivo di alterare la personalità Senza volerlo contribuì alla rivolta generazionale degli anni 60

fonte notizia:: https://www.corriere.it/esteri/19_settembre_11/04-esteri-documentoicorriere-web-sezioni-e22027d4-d4d2-11e9-8dcf-5bb1c565a76e.shtml

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here